Turisti alla ricerca delle radici

Visitare i posti dove tutto è iniziato. Un viaggio nel passato in Italia, per alcuni un ritorno verso origini dimenticate, per conoscere i paesi dove sono vissuti i propri antenati. Ottocentocinquanta comuni sotto i 6mila abitanti e circa 300 comuni sopra i 6mila abitanti hanno aderito al progetto “Turismo delle radici 2024” presentato dal ministro Antonio Tajani e inserito nel Pnrr.

Secondo le stime della CNA, questa nuova forma di turismo sentimentale e culturale genera un giro d’affari pari a 18 miliardi di euro, coinvolgendo una platea di circa 80 milioni di persone, oltre ai cinque milioni di cittadini italiani che vivono stabilmente fuori dai confini nazionali.

Lo studio della CNA è stato ripreso in un servizio del Tg5.

 

Questo articolo Turisti alla ricerca delle radici è stato pubblicato su CNA.

Read More

Generated by Feedzy
ASSOCIATI