Tributi cittadini, proficuo l’incontro tra CNA e giunta di Vittoria

Proficuo l’incontro sul tema dei tributi, in particolare sulla dilazione agevolata, tenutosi tra la CNA di Vittoria e l’amministrazione comunale.

“La nostra organizzazione – evidenziano dalla Confederazione – aveva sottolineato in un documento alcune anomalie che rischiavano di generare, involontariamente, confusione tra cittadini e imprese intenzionati a regolarizzare la loro posizione debitoria con l’ente. Il dirigente del settore Servizi, Giuseppe Sulsenti, ha chiarito che le imposte, le tasse e i canoni comunali cartolarizzati della Pubbliservizi, i cui ruoli sono stati emessi con una data antecedente il 30 giugno 2022, possono essere inseriti nella dilazione agevolata e sarà l’ente poi ad annullare le cartelle. Sulsenti ha fatto poi presente come l’ufficio Tributi, malgrado la mole di lavoro, stia provvedendo a inviare via pec i prospetti informativi richiesti. Questi documenti sono utili ad avviare la domanda di dilazione agevolata. La CNA ha fatto notare che i tempi sono contingentati in quanto la scadenza, infatti, è per il 31 dicembre 2023. “Sarebbe quindi utile una proroga – sottolineano ancora dalla CNA – magari per il 29 febbraio”. Questa richiesta è stata presa in seria considerazione dal sindaco Francesco Aiello, dall’assessore Giuseppe Fiorellini e da Sulsenti. La CNA continuerà a verificare e sollecitare positivamente l’amministrazione affinché eventuali anomalie possano essere superate.

Questo articolo Tributi cittadini, proficuo l’incontro tra CNA e giunta di Vittoria è stato pubblicato su CNA.

Read More

Generated by Feedzy
ASSOCIATI