“Su energia e credito aprire una nuova stagione”

Costo del denaro, bollette, fisco e Pnrr saranno il termometro circa l’attenzione verso le piccole imprese: protagoniste della modernizzazione del paese o ancora terminale sul quale scaricare inefficienze e iniquità del sistema. Il nuovo codice degli appalti è un segnale positivo, ora occorre mantenere la rotta. Così il Segretario Generale CNA, Otello Gregorini, conclude un editoriale pubblicato sul quotidiano Il Foglio nel quale pone in evidenza la necessità di calibrare con grande attenzione la gestione dell’exit strategy rispetto alle misure emergenziali per affrontare prima la pandemia e poi gli effetti della guerra in Ucraina.

La riduzione dei sostegni sulle bollette, la stretta monetaria con l’impennata dei tassi di interesse ripropongono squilibri strutturali che devono essere corretti. Le piccole imprese tornano così a pagare l’energia anche quattro volte di più rispetto a una grande e i tassi di interesse sui prestiti per una piccola impresa sono quasi tre volte il costo del denaro per le grandi imprese.

Clicca qui per leggere l’articolo

 

Questo articolo “Su energia e credito aprire una nuova stagione” è stato pubblicato su CNA.

Read More

Generated by Feedzy
ASSOCIATI