Scuola di ceramica di Vietri sul Mare pronta a ripetere il successo

La Regione Campania ha annunciato che è pronta per la seconda edizione della scuola di ceramica di Vietri sul Mare, in provincia di Salerno. La scuola di ceramica è stata protagonista a Firenze, presso la sede di Artex, di un pre-evento che ha aperto la ventiquattresima edizione della Fiera internazionale della Ceramica. Si è trattato di un confronto interregionale a più voci durante il quale è stato presentato il percorso formativo realizzato dalla scuola di ceramica vietrese. Un confronto che, a partire dal catalogo realizzato dallo Studio Cerzosimo, per il quale erano presenti Armando e Nicola Cerzosimo, ha mostrato come la scuola di ceramica, da sogno nel cassetto, si è trasformata in realtà, con vere e proprie opere d’arte realizzate dagli alunni ed esposte nella Fiera internazionale di Firenze.

Comune di Firenze e Regione Toscana hanno elogiato la scuola, che ha trovato un veicolo importante di promozione nel sistema CNA, che a Firenze ha avuto, anche attraverso l’impegno di Sandra Pelli (CNA Ceramisti Firenze) e nel presidente regionale Luca Tonini i promotori del gemellaggio.

La scuola ha potuto contare su una partnership pubblico-privata tra Regione Campania, Comune di Vietri sul Mare, Ente Ceramica, Accademia di Belle Arti di Napoli, con Sviluppo Campania spa, Pform group srl e, in particolar modo, CNA Salerno e la rete di ceramisti vietresi associati.

“Il successo è stato possibile grazie alla sinergia tra istituzioni e privati ma anche per l’entusiasmo delle imprese – ha sottolineato Lucio Ronca, presidente di CNA Salerno – e in tale ambito la voglia di imparare degli studenti ha trovato terreno fertile nella consapevolezza degli artigiani di dare un futuro a questo settore”.

Per Nello Antonio Valentino, Coordinatore CNA Artistico Tradizionale Campania e docente dell’Accademia di Belle Arti di Napoli e della scuola di ceramica, è stato “fondamentale intuire l’interesse dei ragazzi verso le contaminazioni esterne e internazionali oltre che arricchire il percorso formativo anche della fase di progettazione”.

Per Sviluppo Campania Spa, rappresentata da Teresa Zannelli, “la Scuola regionale è stata un successo perché ha saputo andare avanti nonostante le difficoltà”.

La notizia che il percorso verrà confermato per il secondo anno consecutivo ha trovato l’ampia soddisfazione del sindaco di Vietri sul Mare, Giovanni De Simone, e dell’assessore alla ceramica Daniele Benincasa, anche loro a Firenze per festeggiare quanto accaduto nelle botteghe artigiane di Vietri sul Mare, dove gli alunni del corso stanno andando avanti con veri e propri percorsi lavorativi dopo aver appreso il mestiere dai maestri artigiani.

Per il segretario di CNA Salerno, Simona Paolillo, “la gioia dei ragazzi e l’entusiasmo di tutti i partner coinvolti ci ripaga dei sacrifici compiuti nella convinzione che il percorso è quello giusto. Oggi abbiamo gettato le basi per dare un futuro solido all’artigianato in Campania”.

Un plauso per l’iniziativa e proposte di collaborazione con la scuola di ceramica di Vietri sono pervenute da parte del Comune di Firenze nella persona del consigliere Angelo D’Ambrisi, dalla Regione Toscana con Gabriele Grondoni, dirigente formazione e inserimento Lavoro e dalle stesse dirigenti di Artex.

 

 

Questo articolo Scuola di ceramica di Vietri sul Mare pronta a ripetere il successo è stato pubblicato su CNA.

Read More

Generated by Feedzy
ASSOCIATI