Sanremo 2024, un festival al sapore CNA

Se avete già schierato le squadre per il Fantasanremo, letto tutti i testi delle canzoni in gara, studiato le scalette delle varie serate e i duetti di giovedì sera, c’è solo una cosa che manca all’avvio della vostra settimana sanremese: il “risotto Sanremo con gambero viola e fiori di Nasturzio”, targato CNA.

Ideato dallo chef Enrico Derflingher, presidente Euro-Toques, e dal vicepresidente Filippo Sinisgalli, il piatto aprirà la prima “Settimana della Cucina del Festival di Sanremo”. Un progetto ideato da CNA Imperia con il gruppo editoriale on line MoreNews, per cui ogni anno un grande chef firmerà un piatto che verrà servito in tutta Italia ai clienti dei ristoranti aderenti che potranno vivere un’emozione sanremese.

Da Sanremo a Bari, passando per Malta, sono già tanti i ristoranti aderenti all’iniziativa e se ne potranno aggiungere altri, che gratuitamente potranno registrarsi alla pagina dedicata, dove troveranno anche la ricetta nel dettaglio e un video tutorial per preparare il piatto. Riceveranno anche un foglio menù dedicato ai clienti che spiega il piatto e valorizza il ristorante.

Un progetto ambizioso che vuole portare nei ristoranti aderenti la magia del Festival di Sanremo, nonché il traino della sua notorietà, valorizzando i prodotti locali liguri che sono al centro del Piatto del Festival.

Ma la settimana culinaria festivaliera continua anche con un altro appuntamento. Mercoledì 7 febbraio, lo chef stellato Paolo Griffa presenterà alla Cena di Gala di ‘avant premiere’, a cura di CNA Imperia con la collaborazione della chef Paola Chiolini della Balena Bianca di Vallecrosia, il Piatto del Festival 2025, un dessert chiamato “Nel giardino dei fiori di Sanremo”.

“Un nome prestigioso del panorama italiano – affermano gli organizzatori – si unisce a quello di Enrico Derflinger e Filippo Sinisgalli. Il Piatto del Festival sta crescendo proprio come lo abbiamo progettato, diventando uno strumento di marketing turistico per la città di Sanremo non solo in Italia. L’obiettivo è arrivare ad avere un menù completo fra tre anni e poter così offrire ai tanti amanti del made in Italy e del Festival una emozione culinaria unica.”

 

Satya Marino

(Ufficio Stampa CNA Nazionale)

Questo articolo Sanremo 2024, un festival al sapore CNA è stato pubblicato su CNA.

Read More

Generated by Feedzy
ASSOCIATI