Rinnovo CCNL: importanti novità per i toelettatori degli animali d’affezione

Lo scorso 20 maggio la CNA, insieme alle altre organizzazioni datoriali e a quelle sindacali, ha sottoscritto l’accordo di rinnovo del Contratto collettivo nazionale di lavoro (CCNL) Area Acconciatura, Estetica, Tricologia non curativa, Tatuaggio, Piercing e Centri Benessere scaduto il 31 dicembre 2022.

Nella sfera di applicazione di questo contratto è compresa anche la toelettatura degli animali di affezione, rispetto alla quale, per la prima volta, è stata definita una classificazione del personale che individua i diversi livelli professionali dei lavoratori impiegati nelle imprese del settore.

In particolare, l’accordo prevede quattro livelli di inquadramento, suddivisi in base al possesso di qualifiche professionali (nelle regioni in cui queste sono obbligatorie) e di competenze specifiche relative alle differenti tecniche di toelettatura.

L’introduzione nel contratto collettivo nazionale della classificazione delle figure professionali della toelettatura per animali d’affezione sottolinea, ancora una volta, l’importanza che queste imprese stanno assumendo nel mercato e la necessità di una regolamentazione per il riconoscimento di questo profilo professionale, come quella sostenuta dalla CNA e da FNT (Federazione Nazionale Toelettatori) e presentata dall‘On. Gadda e dall’On. Benzoni, attualmente in esame in X Commissione Attività Produttive alla Camera dei Deputati.

E’ possibile chiedere maggiori informazioni sull’accordo di rinnovo rivolgendosi alle nostre sedi.

Questo articolo Rinnovo CCNL: importanti novità per i toelettatori degli animali d’affezione è stato pubblicato su CNA.

Read More

Generated by Feedzy
ASSOCIATI