Premio Cambiamenti, nuova partnership con UniCredit

Giunta alla sua settima edizione, il Premio Cambiamenti, l’iniziativa che la CNA dedica alle nuove imprese, amplia la platea dei suoi sostenitori: è stata infatti formalizzata la nuova collaborazione sottoscritta con UniCredit, partner di riferimento per l’ecosistema dell’innovazione italiano.

L’intervento della banca, che sarà main partner dell’edizione 2023 del Premio, mira a mettere a fattor comune il know how maturato negli anni con UniCredit Start Lab, la piattaforma di business per la crescita delle start up che 10 edizioni ha portato alla valutazione di 8 mila progetti imprenditoriali e all’accompagnamento di oltre 550 start up nei loro percorsi di crescita.

UniCredit parteciperà quindi, con un proprio rappresentante, alla giuria di selezione del Premio Cambiamenti e provvederà a selezionare 2 startup tra le finaliste che potranno partecipare all’edizione 2024 di Start Lab.

Il percorso organizzato dalla banca prevede:

–      l’organizzazione di Business Meetings con clienti Corporate e con possibili investitori selezionati

–      assegnazione di un mentor scelto tra professionisti, consulenti, imprenditori, partner di UniCredit sull’innovazione per confronti periodici con le startup su aspetti strategici e di crescita;

–      partecipazione alla Startup Academy (che si terrà nell’autunno 2024);

–      programma di coaching da parte del team di UniCredit Start Lab;

–      assegnazione di un Relationship Manager di UniCredit per seguire le esigenze bancarie

Dichiara Annalisa Areni, Head of Client Strategies di UniCredit Italia: “Con questo intervento rinnoviamo e rafforziamo la nostra storica partnership con CNA. Il sostegno al Premio Cambiamenti è figlio della comune sensibilità nella promozione di quella innovazione dal basso che è fondamentale per permettere alle PMI italiane di restare competitive su mercati sempre più sfidanti”.

Dichiara Fabio Bezzi, Direttore della Divisione Sindacale e Associativa della CNA: La collaborazione con UniCredit permetterà al nostro Premio Cambiamenti, che già ha suscitato crescente interesse negli anni, di rafforzare il suo ruolo a sostegno dell’innovazione e dello sviluppo di artigiani e piccole imprese e del loro ruolo trainante nel ‘sistema Paese’ italiano”.

Il Premio organizzato dalla CNA sta suscitando enorme interesse, tanto che le numerose iscrizioni fanno sperare in un nuovo record di adesioni, che superi le 1080 startup si sono candidate alla sesta edizione: considerate le tante richieste è stata quindi prorogata fino al prossimo 30 settembre.

Finora sono state oltre 5 mila startup si sono sottoposte ad una fase di valutazione prima territoriale e poi nazionale, mentre sono 120 le finaliste che, nelle 6 edizioni precedenti, hanno concorso all’ultima fase del Premio.

Il Premio ha visto inoltre partecipare imprese da oltre 500 Comuni italiani e coinvolto le istituzioni del territorio come quelle nazionali, anche grazie ai 20 eventi territoriali che ogni anno accompagnano le attività di questo contest. Tutte le informazioni e per partecipare su www.premiocambiamenti.it

 

Questo articolo Premio Cambiamenti, nuova partnership con UniCredit è stato pubblicato su CNA.

Read More

Generated by Feedzy
ASSOCIATI