Premio Cambiamenti, è di Catania la vincitrice siciliana

Sul gradino più alto del podio è salita un’azienda di Catania. A vincere la quarta edizione della finale regionale del Premio Cambiamenti, concorso nazionale promosso dalla CNA, è stata “Quvita”, start-up che si occupa di telemedicina, monitoraggio e salute dei pazienti a domicilio tramite cartelle cliniche digitali personalizzate. A illustrare il progetto Giuseppe Cutuli che assieme a Mattia Gentile, con cui condivide questa esperienza professionale, ha ricevuto dalle mani del presidente e del segretario regionale della Confederazione, Nello Battiato e Piero Giglione, il biglietto omaggio per volare a Roma, dove il 15 dicembre è in programma la finale nazionale.

A fare gli onori di casa a Villa Flora Relais, nel territorio nisseno, i vertici della CNA di Caltanissetta: il presidente Giovanni Manduca e il segretario Pasquale Gallina. In gara 18 imprese, in rappresentanza delle nove province dell’isola, la cui organizzazione, curata da Francesco Cuccia, è stata impegnata a promuovere le fasi territoriali. La seconda classificata è l’azienda Di Pasquale-Guthmann di Palermo, seguita dall’azienda Luatek di Ragusa, cui è stato conferito il “Premio UniCredit”, consistente in un workshop formativo su logiche e strumenti per il finanziamento delle imprese. Attestati con le menzioni sono stati attribuiti: per l’impatto sociale a “Guardian Safety Around” di Catania, per l’innovazione tecnologica a “Medsendx” di Agrigento, per l’impatto nei processi a “Conza Srls” di Enna e per la sostenibilità ambientale a “I Nuovi Mille” di Trapani.  Sono intervenuti alla cerimonia Arturo Meli, Territorial Development Manager Unicredit, Andrea Romano, professore del Dipartimento di Economia e Impresa – Unict, Gianpaolo Roccuzzo, presidente regionale di CNA Giovani Imprenditori, Mauro Crimi, responsabile nazionale CNA Mezzogiorno, e Maura Provvidenza Matraxia, componente della presidenza Cna di Caltanissetta. Ha concluso il segretario regionale Piero Giglione.  Presenti alla finale regionale del “Premio Cambiamenti” anche il responsabile nazionale del concorso, Luca Iaia, i presidenti provinciali della Cna di Enna, Filippo Scivoli, di Agrigento, Francesco Di Natale, e di Catania, Floriana Franceschini, e i segretari di Palermo, Pippo Glorioso, e di Agrigento Claudio Spoto.

Questo articolo Premio Cambiamenti, è di Catania la vincitrice siciliana è stato pubblicato su CNA.

Read More

ASSOCIATI