“PREMIO CAMBIAMENTI” DELLA CNA. DA UN BAR DI PERIFERIA AL FESTIVAL COL FANTASANREMO, VINCE “MK2” START UP DI PORTO SANT’ELPIDIO

Al secondo posto “Don Merlino Srl per La Forestale” con sede ad Acqualagna (PU). Sul podio anche “Argo”, cooperativa di Grottammare (AP). L’impresa vincitrice parteciperà alla finale nazionale di Roma del 15 dicembre.

Economia green, energie rinnovabili, intelligenza artificiale e robotica, digitalizzazione, design, comunicazione aziendale sono alcuni dei campi innovativi delle 35 start up di Marche e Umbria che hanno partecipato al “contest” interregionale della Cna. Le start up innovative alla fine del primo semestre 2022 erano 397 nelle Marche e 241 in Umbria. In Italia sono 14.621

 MK2, start up di Porto Sant’Elpidio (FM), nata nel 2020, ha vinto la finale interregionale del Premio Cambiamenti”, organizzato dalla Cna di Marche e Umbria, alla quale hanno partecipato 35 imprese create negli ultimi quattro anni. La finale interregionale si è tenuta a Fabriano. Le start up in concorso, selezionate tra centinaia di concorrenti, si occupano di innovazione di processo e di prodotto, innovazione tecnologica, ricerca, marketing, sostenibilità ambientale.

MK2 opera nella progettazione di giochi e format. E’ composta da lavoratori dello spettacolo, musicisti, insegnanti e creativi

“FantaSanRemo” è una delle creazioni di maggior successo di MK2. Gioco da bar, nato tra amici e diventato fenomeno virale sui social. Un successo che ha portato i suoi format a raccogliere nel 2022 più di 600 mila adesioni. Dal bar “Corva da Papalina” di Porto Sant’Elpidio alla fama mondiale con 50 mila squadre iscritte al “FantaSanRemo” e con i protagonisti del Festival del 2020 coinvolti nel gioco.

Al secondo posto Don Merlino Srl per La Forestale con sede ad Acqualagna, (PU). L’impresa è guidata da Eric Merlin, esperto della sostenibilità e di problematiche di cambiamento climatico e di comportamento. Si occupa di alloggi turistici di lusso e offre un “Luxury Eco-Lodge”, in un luogo eccezionale e preservato, la Riserva Naturale della Gola del Furlo.

Sul podio anche Argo, cooperativa di Grottammare (AP) impegnata ad accompagnare persone con disabilità alla scoperta del mare e delle sue tradizioni;

Le start up innovative alla fine del primo semestre 2022 erano 397 nelle Marche e 241 in Umbria. In Italia sono 14.621

All’iniziativa della Cna, dopo i saluti del presidente di Cna Marche Paolo Silenzi e di Claudio Floritelli della presidenza di Cna Umbria, sono intervenuti il presidente nazionale di Cna Giovani Imprenditori Marco Vicentini e Roberto Danovaro del Dipartimento di Scienze della Vita e dell’Ambiente dell’Università Politecnica delle Marche. Vicentini ha presentato un’indagine della CNA nazionale che affronta il tema della sostenibilità d’impresa ed ha presentato le proposte dei Giovani Imprenditori. Danovaro è intervenuto su Consapevolezza e competenze per una transizione ecologica delle imprese”

Dopo la presentazione delle 35 start up, si sono succeduti gli speech motivazionali di Francesco Paolo Russo, Founder e Ceo di ToBe; Tommaso Vicarelli, Ceo e co-founder di Weedea; Marina Giacomel del ristorante “La Ginestra” nella Gola del Furlo (PU), che ha saputo risollevarsi dopo la recente alluvione; Elisabetta Puccetti Margaritelli presidente del Comitato Umbria Fondazione Airc.

Menzioni speciali sono state conferite a Trama, start up di Perugia di design digitale e stampa 3D; per l’Innovazione Tecnologica a Red Linx Robotics spin-off del Dipartimento di Ingegneria dell’Università degli Studi di Perugia, fondata da ricercatori con esperienza pluriennale nell’ambito della Robotica e dell’Intelligenza Artificiale; per Inclusione e Solidarietà ad Argo, la Cooperativa di Grottammare che si è aggiudicata anche il terzo posto assoluto del “Premio Cambiamenti”.

La impresa vincitrice parteciperà alla finale nazionale del “Premio Cambiamenti”, che si terrà a Roma il 15 dicembre. Possibilità di accesso alla finale anche per le altre imprese premiate, che potranno essere ripescate in ambito nazionale.

ASSOCIATI