Olio, favorire le “diversità” italiane

Le cultivar italiane, ossia le varietà di olive da olio coltivate nel nostro Paese, sono più di 500. Il nostro Stefano Caroli, responsabile frantoi artigiani e piccole imprese, a ‘L’Italia che va’ ha spiegato l’importanza della valorizzazione dell’olio attraverso le cultivar italiane: “Ciascuna cultivar ha un sapore e un profumo distintivo: il nostro obiettivo come consorzio è quello di creare valore per i differenti cultivar oleari”.

Questo articolo Olio, favorire le “diversità” italiane è stato pubblicato su CNA.

Read More

Generated by Feedzy
ASSOCIATI