NOTIZIE DAL TERRITORIO N. 47

3 SETTEMBRE 2013

Da Cna nazionale:

 

IMU. MALAVASI “QUASI NULLA PER LE IMPRESE. ORA SI TAGLINO LE TASSE”

“E’ un decreto complesso, ci sono cose che apprezziamo, cose che apprezziamo meno e cose che non apprezziamo per niente. Tra queste il mancato impegno, più volte annunciato, di eliminare l’Imu sugli immobili che le imprese utilizzano per lavorare. Siamo doppiamente delusi perché alcune lobby hanno avuto la meglio e qualcuno dovrà spiegarci il perchè”. Così Ivan Malavasi, Presidente Nazionale della Cna e di Rete Imprese Italia, commenta il decreto sull’abolizione dell’Imu in un’intervista a pagina 8 de “L’Unità” di sabato 31 agosto. “La vera emergenza ora è abbassare la pressione fiscale. Alla fine del 2013 tra chiusure e nuove aperture il saldo delle attività artigiane sarà negativo per quaranta o cinquantamila. E’ ora – conclude Malavasi –  che lo stato cambi regole: non si può pensare di aumentare le tasse, di spremere il Paese ogni volta che c’è bisogno di soldi. Bisogna tornare ad investire, a mettere risorse su scuola, infrastrutture e ricerca”.

 

Dalle Cna provinciali:

 

9° CORSO PER PIZZAIOLI IN CNA, ADESIONI IN SCADENZA

Successo straordinario per la formazione in campo alimentare

 

ANCONA. Un successo davvero straordinario per l’attività di formazione promossa dalla Cna Alimentare della provincia di Ancona. Stanno per scadere i termini per l’iscrizione al corso per pizzaioli che è giunto addirittura alla nona edizione, date le tante richieste.

La partenza del corso è fissata per il 9 settembre, le iscrizioni scadono oggi, martedì 3 settembre.

Il corso, che si terrà ad Ancona e che terminerà il 24 ottobre, prevede 16 lezioni, di cui 11 pratiche e 5 teoriche. Previste anche 2 lezioni su igiene e sicurezza degli alimenti che permetteranno il rilascio dell’attestato Haccp (obbligatorio nel caso si intendesse poi aprire un’attività).

Per info consultare www.an.cna.it o contattare Andrea Cantori acantori@an.cna.it

 

LA CNA FORMA I GIOVANI NEL CAMPO DELL’ACCONCIATURA

 

SAN BENEDETTO DEL TRONTO. Il bello delle donne… e degli uomini nell’estate dell’Anam, l’Accademia nazionale degli acconciatori che si appresta, il 7 ottobre a riaprire il battenti (a San Benedetto del Tronto in via Colfiorito) per dare un’opportunità ai giovani di inserirsi nel mondo del lavoro. “Durante l’estate – spiega Giuseppe Brutti, il presidente dell’Anam – abbiamo dato vita a numerosi eventi per farci conoscere e per spiegare, soprattutto ai giovani, come il lavoro artigiano possa rappresentare un’argine alle crisi e in particolare a quella occupazionale dei giovani”.

“Gli eventi dell’Accademia – aggiunge Dario Marchegiani, segretario dell’Anam Picena – sono stati realizzati grazie alla collaborazione del Centro di Formazione di Daniela Giobbi che ha curato l’aspetto moda e della Spem estetica che si è invece occupata del trucco. Una sinergia artigiana per avvicinare i giovani a questo tipo di professioni e anticipare i corsi che andremo a realizzare con l’apertura dell’anno accademico 2013-2014”.

 

ASSOCIATI