NOTIZIE DAL TERRITORIO N. 32

14 MAGGIO 2012

 

Dalle Cna provinciali:

 

I GIOVANI AL CENTRO DELLA FESTA DELL'ARTIGIANO 2012

PICCOLI IMPRENDITORI “EROI” DI OGGI

 

FERMO. Si è svolta presso il ristorante “Fonte di Mosè” di Torre di Palme, la tradizionale “Festa dell'artigiano”, edizione 2012, organizzata dalla CNA Provinciale di Fermo in collaborazione con la Carifermo spa.

Hanno portato i propri saluti ai partecipanti all'assemblea il vice presidente della Giunta Regionale delle Marche, l'assessore Paolo Petrini, il presidente della Provincia di Fermo, Fabrizio Cesetti e il sindaco della città capoluogo, Nella Brambatti, oltre al presidente della Carifermo spa, Alberto Palma e il presidente della CNA Marche, Renato Picciaiola.

Come consuetudine i protagonisti della conviviale sono stati gli artigiani del nostro territorio: ai più giovani e agli associati “senior” sono state consegnate le targhe riconoscimento per l'anno 2012.

Angelica Properzi (Palestra O2, Campiglione di Fermo) e Laura Lupetti (Calzaturificio “Penelope”, Montegranaro) sono le giovani imprenditrici che hanno avviato la propria attività nell'anno 2011.

E sono stati proprio i giovani al centro degli interventi di coloro che sono intervenuti al convegno che ha preceduto il pranzo associativo: “il desiderio dei giovani di misurarsi nell'autoimprenditoria” è stato evidenziato dal sindaco Brambatti, mentre il vice governatore Petrini ha ribadito come la componente artigiana del sistema economico sia fondamentale per mantenere quella coesione sociale che caratterizza da sempre il modello Marche; il presidente della Provincia Cesetti ha ricordato la proficua  collaborazione con la CNA di Fermo soprattutto negli ambiti della Formazione Professionale e del Lavoro.

Il presidente di Carifermo spa Alberto Palma, come riportato nella lettera inviata agli organi di stampa e indirizzata al governatore Spacca, ha ribadito con forza la necessità dell'istituzione provinciale. Una posizione, quella dell'avvocato Palma, appoggiata anche dal presidente CNA Fermo Coltrinari e dal coordinatore Alessandro Migliore: “Il rispetto delle particolarità dei territori è fondamentale: per questo l'autonomia dall'associazione ascolana – dichiarano – è stata fondamentale per il miglioramento dei servizi offerti agli associati, che oggi si rivolgono con fiducia ad una CNA vicina alle loro esigente e sempre più presente sul territorio”.

Il presidente regionale della CNA Picciaiola, plaudendo agli ottimi risultati ottenuti dall'associazione fermana (+5,8% di associati nel 2011) per il secondo anno consecutivo e al buon rapporto che è stato instaurato con le istituzioni locali, ha esortato i suoi vertici alla costituzione del Gruppo Giovani della CNA Fermo.

Giovani che fanno parte anche della struttura CNA e che, mossi da grande motivazione, lavorano per aumentare la qualità dei servizi offerti agli associati: questo quanto ricordato dal presidente provinciale Sandro Coltrinari, che ha aggiunto: “I nostri artigiani stanno resistendo alla crisi: meriterebbero davvero tutti un riconoscimento per il coraggio di andare avanti che hanno dimostrato”.

Il dottor Giuseppe Bea, referente nazionale di CNA Epasa, nel suo intervento ha dichiarato: “Andrebbero premiati tutti gli artigiani che hanno il coraggio di fare impresa: in un momento storico come quello che stiamo attraversando il loro è un vero e proprio percorso di eroismo. Senza contare – ha aggiunto – che solo per l'avvio di un'attività sono necessarie dalle 50 alle 70 autorizzazioni”.

Emilio Berionni, responsabile regionale di CNA Cittadini, ricordando la necessità della creazione di occasioni di crescita, ha illustrato il funzionamento di CNA Cittadini, nuovo network che si occupa di servizi alle persone.

Infine, il coordinatore provinciale Migliore ha premiato, oltre alle associate più giovani, anche gli artigiani “senior”: Angelo Mattetti (montatore calzature di Fermo),  Marcello Morroni (carrozziere di Magliano di Tenna), Fausto Onori (costruttore meccanico di Altidona), Luciano Paoletti (idraulico di Amandola), Giuliano Paradisi, (orlatore tomaie di Lapedona). Durante il pranzo associativo anche i riconoscimenti a Massimiliano Felicioni, funzionario CNA che ha raccolto il maggior numero di deleghe associative per il 2011, e a Gianluca Paolucci, agente Fidimpresa Marche.

 

 

IN PARTICOLARE, ANCONA

ULTIMI GIORNI PER LA CONSEGNA DELLE SCHEDE

 

ANCONA. Ultimi giorni per poter consegnare, presso i negozi aderenti (riconoscibili da apposito manifesto) le cartoline compilate del concorso “In Particolare, Ancona” promosso dalla Cna in collaborazione con la legatoria Librare con lo scopo di far riscoprire i luoghi belli del centro storico e riportare la gente a passeggiare per il centro. Le cartoline, inviate a circa 7000 studenti di elementari e medie di Ancona, ritraggono dieci particolari di luoghi “segreti” del quartiere Guasco, che i ragazzi sono invitati a riconoscere. In questi giorni tantissime famiglie hanno girato per le vie centrali del capoluogo, cartolina alla mano, alla ricerca dei luoghi indicati.

Tra tutte le cartoline consegnate e con risposte corrette, nella giornata di sabato 19 maggio, alle ore 17 in piazza del Plebiscito, verranno estratte le vincenti  e verranno quindi assegnati i numerosi premi messi in palio. Il pomeriggio prevede anche una visita guidata ai luoghi rappresentati con il prof. Giorgio Petetti. In caso di maltempo la premiazione avverrà presso la Loggia dei Mercanti in via della Loggia, messa gentilmente a disposizione dalla Camera di Commercio di Ancona.

 

 

 

 

ASSOCIATI