Nominati i “maestri gelatieri” 2024: la tradizione CNA si rinnova

Una tradizione avviata nel 2019 si è rinnovata al Sigep anche quest’anno. Al Gelato Lab del Salone di Rimini sono stati consegnati i riconoscimenti “maestri gelatieri CNA 2024”. Quattro le categorie di premio: giovane imprenditore, donna imprenditrice, innovazione, alla carriera. A sostenere l’iniziativa l’azienda piemontese Fructital, attiva nella produzione di ingredienti composti per gelateria e pasticceria dal 1922.

Giovane Imprenditore dell’anno è una giovane imprenditrice: Valentina Ferri, 38 anni, titolare della gelateria “Cico Blu” di Ascoli Piceno. Valentina è mamma di due bambine (una di appena un mese) e dimostra di saper coniugare l’attività imprenditoriale e il ruolo di mamma, ma portare in viaggio una bimba poco più che neonata in una giornata di freddo intenso non è consigliabile. Così a ritirare il premio è stata la mamma di Valentina, la signora Rita Cotugno.

Donna Imprenditrice dell’anno in verità…sono due: Caterina Pasquale e Marsida Baku, titolari della gelateria “Sanmarco” di Prato. La loro è una storia esemplare. Dipendenti di una gelateria che il proprietario era intenzionato a cedere, nel 2019 hanno compiuto il grande passo: da dipendenti a titolari, raccogliendo un testimone che rischiava di cadere a terra, senza un successore diretto del vecchio proprietario pronto a scendere in campo.

Il Premio Innovazione è andato a Gianfrancesco Cutelli, della gelateria “de’ Coltelli” di Pisa, dedicato al fondatore (a Parigi) della prima gelateria al mondo, Francesco Procopio de’ Coltelli, siciliano come Gianfrancesco. Cutelli ha ricevuto il riconoscimento per aver realizzato il primo gelato al cioccolato tracciato in blockchain dalla pianta. Un sorbetto cui è stato apposto un QR code, scansionabile tramite smartphone, attraverso cui è possibile percorrere a ritroso la storia del prodotto, fino a risalire alla pianta di cacao originaria e al contadino che l’ha coltivata.

Il riconoscimento alla Carriera è stato assegnato a Roberto Ghisolfi della Gelateria “Ghisolfi” di Mariano Comense. Roberto conta alle spalle ben 36 anni di attività ma, a onor del vero, già a 12 anni era già un gelatiere completo che aveva appreso il mestiere nella gelateria di famiglia, fondata nel 1958. Oggi il laboratorio della Gelateria “Ghisolfi” ha in catalogo oltre 300 gusti ed è attiva anche nelle esportazioni.









Questo articolo Nominati i “maestri gelatieri” 2024: la tradizione CNA si rinnova è stato pubblicato su CNA.

Read More

ASSOCIATI