Maestro Artigiano Veneto, rush finale per i partecipanti al percorso di formazione manageriale

Qualifica di Maestro Artigiano Veneto, spazio a dodici nuovi aspiranti interessati a ottenere il titolo regionale che riconosce professionalità, capacità manageriale d’impresa e orientamento alla trasmissione di saperi e conoscenze di mestiere. Questa mattina la sede vicentina di CNA ha ospitato l’esame finale degli iscritti all’edizione 2023 del corso ufficiale riconosciuto dalla Regione Veneto.

I partecipanti – 6 dalla provincia di Vicenza, 1 da Verona, 3 da Padova e 2 da Venezia hanno frequentato un percorso di formazione manageriale di cento ore distribuite in sei mesi da giugno a dicembre 2023, durante i quali hanno partecipato a 18 lezioni online di tre ore ciascuna (54 ore totali) e a tre weekend formativi in presenza (48 ore totali). A livello di tematiche sono stati quattro i moduli formativi proposti: gestione generale d’impresa, comunicazione e valorizzazione del brand, gestione dei processi d’innovazione, gestione delle persone e trasmissione delle competenze.

L’esame – un colloquio orale della durata di quindici minuti di fronte a un incaricato regionale, con presentazione di un project work sull’esperienza – è servito per certificare le conoscenze e le competenze maturate. Entro i prossimi 30 giorni sarà ufficializzato l’esito, permettendo a chi avrà superato la prova di essere inserito nel prestigioso elenco regionale dei Maestri Artigiani che conta ad oggi 402 iscritti (76 da Vicenza e 44 da Verona) ammessi per aver già dimostrato il possesso di consolidate competenze professionali e manageriali, capacità di trasmissione delle competenze e attitudine all’insegnamento.

Un’iniziativa interamente gratuita, che CNA Veneto Ovest ha progettato e portato avanti secondo le direttive regionali attraverso il proprio Ente di formazione Ecipa. Obiettivo, aiutare gli artigiani a portare la propria professionalità nel futuro, trasformandola in uno strumento attrattivo in particolare nei confronti delle nuove generazioni sia come opportunità di continuità commerciale ma anche come scelta di vita.

“CNA crede molto in questa qualifica – commenta Cinzia Fabris, presidente CNA Veneto Ovest – che rappresenta il giusto riconoscimento per tante bellissime storie imprenditoriali e personali, ma soprattutto si propone anche come stimolo per andare un po’ più in là. Diventare Maestro Artigiano è un premio e insieme una responsabilità, che richiede impegno, visione e preparazione costante, e ha un valore ben più grande di una targa o un pezzo di carta. Questo è il modello di artigianato che vogliamo sostenere ogni giorno come associazione, l’unico che può essere certo di avere sempre un grande futuro”.

“I partecipanti di questa nuova edizione – spiega Elisabetta Scala, responsabile del progetto Maestri Artigiani per CNA Veneto Ovest – provengono da settori, generazioni e contesti territoriali molto differenti, ma hanno tutti dimostrato grande interesse per i temi della gestione manageriale d’impresa, oltre che un consolidato background di partenza indispensabile per mettere subito a frutto le nozioni e le competenze apprese in aula. E questo la dice lunga sul nuovo modello di artigiano che anche grazie a queste iniziative si sta affermando: un Maestro del suo mestiere ma anche un professionista con una cultura e una preparazione trasversali e orientate alle nuove generazioni”.

Gli interessati a partecipare al prossimo percorso Maestri Artigiani 2024 possono contattare CNA Veneto Ovest a questi recapiti: mestieri@cnavenetovest.it | 0444 569 900.

La qualifica di Maestro Artigiano

È il riconoscimento ufficiale voluto dalla Regione del Veneto per premiare le attività di territorio che hanno attitudine per la trasmissione delle competenze, ma anche abilità e doti di gestione manageriale della propria attività. Possono richiederlo tutte le imprese artigiane che rispettano specifici requisiti legati all’anzianità professionale, al possesso di titoli di studio, premi o riconoscimenti ufficiali e con predisposizione all’insegnamento della professione.

I soci CNA Maestri Artigiani 2024

Corsisti

Agosti Luca – Pasticciere, titolare pasticceria Dulcis in fundo, Thiene (Vi)

Bartoloni Ernesto – Titolare ESMedia, Montecchio Precalcino (Vi)  

Bellò Paolo – Decoratore e restauratore, Solagna (Vi)

Buson Eleonora – Estetista, titolare Athena Beauty, Padova

Fabris Alessandra Lara – Titolare La Spezieria, Pianiga (Ve)

Galbier Claudio Luigi – Intagliatura e levigatura arredo, Bovolone (Vr)

Grotto Anna – Titolare Fustellificio Grotto Sas, Thiene (Vi)

Mattiello Claudio – Orafo, Caldogno (Vi)

Panciera Angelino – Titolare Gelateria Panciera, Abano Terme (Pd)

Pulze Andrea – Mosaicista, titolare APM Mosaici, Montagnana (Pd)

Rigato Wladi – Calzolaio, titolare Wladi Rigato Calzature, Vigonovo (Ve)

Vanzo Mirko Antonio – Carpentiere, titolare Vanzo Giuseppe e F., Schio (Vi)

Assegnazione diretta per possesso requisiti

Gechelin Antonella – Acconciatrice, titolare Salone Lella, Thiene (Vi)

 

Questo articolo Maestro Artigiano Veneto, rush finale per i partecipanti al percorso di formazione manageriale è stato pubblicato su CNA.

Read More

Generated by Feedzy
ASSOCIATI