Le semplificazioni per il sistema ruota diventano legge

Finalmente anche il sistema ruote tra le modifiche costruttive che non necessitano di collaudo da parte della Motorizzazione.

Dopo tanta attesa, il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, ha finalmente accolto le sollecitazioni che arrivavano dal mondo dell’autoriparazione e dalle associazioni di categoria che rappresentano gli installatori del sistema ruote: i gommisti.

CNA si è spesa sin dall’inizio affinché fosse aggiunto il sistema ruote alle altre semplificazioni introdotte all’art. 78 del Codice della Strada, senza la necessità di collaudo finale da parte dei tecnici della Motorizzazione Civile.

Nessun dubbio sui soggetti abilitati, infatti ad effettuare le modifiche in questione saranno i gommisti, in quanto lo stesso decreto ministeriale di gennaio 2021 stabilisce che le modifiche costruttive saranno effettuate dalle officine di autoriparazione, nell’ambito delle specifiche competenze, un passaggio su cui anche Egaf è intervenuta affermando l’ambito di competenza dei gommisti.

Riteniamo che questo risultato oltre a valorizzare la professionalità dei gommisti, possa finalmente dare la possibilità a tutti quegli utenti appassionati o che vorranno migliorare le prestazioni e l’aspetto della propria auto, di poter attuare delle modifiche con modalità semplificate, mantenendo il proprio veicolo sicuro e in regola con le norme del Codice della Strada

Questo articolo Le semplificazioni per il sistema ruota diventano legge è stato pubblicato su CNA.

Read More

Generated by Feedzy
ASSOCIATI