La pizza resiste alla crisi della pandemia

In occasione di Tuttopizza, la manifestazione che si tiene ogni anno a Napoli, il responsabile nazionale CNA Agroalimentare, Gabriele Rotini, presenta alla trasmissione di Rai 3 “Officine Italia i dati del settore relativi al 2021.

“Le attività sono diminuite del 4%, soprattutto per quanto riguarda le gastronomie e le rosticcerie. Diversamente, invece, le pizzerie d’asporto hanno avuto un aumento del 37%. Delle quasi 20mila attività, quasi una su due fa consegna a domicilio. Il numero dei pizzaioli è aumentato, dato che indica che nei due anni di pandemia il settore ha mantenuto le proprie performance ottime, come negli anni precedenti.”

Questo articolo La pizza resiste alla crisi della pandemia è stato pubblicato su CNA.

Read More

Generated by Feedzy
ASSOCIATI