La collaborazione Italia-Oman parte dalle piccole imprese

Questa mattina, Il responsabile ufficio promozione e mercato internazionale CNA, Antonio Franceschini, insieme al responsabile politiche comunitarie CNA, Claudio Cappellini, ha incontrato nella sede nazionale della Confederazione l’ambasciatore dell’Oman in Italia S.E. Ahmed Salim Baomar e una delegazione dell’Ismaa (Istituto mediterraneo per l’Asia e l’Africa ) guidata dal presidente, Maurizio Barnaba, e dal segretario generale, Vincenzo Valenti.

Al centro del confronto le possibili opportunità d’affari tra Italia e Oman e lo scambio di informazioni sugli interessi delle imprese italiane e omanite, con particolare riferimento all’artigianato e alle PMI, nell’ottica di definire progetti di comune interesse anche in previsione
della commissione mista Italia Oman, programmata entro il 2022 sotto l’egida dei governi dei due Paesi.

In particolare l’ambasciatore omanita ha sottolineato come l’esperienza di CNA possa essere di supporto allo sviluppo di un tessuto imprenditoriale fatto di artigianato e Pmi anche attraverso specifici percorsi formativi.

Da parte della CNA è stato espresso come, sulla base di quanto previsto nell’ambito di Oman Vision 2040, le imprese italiane possano dare il loro contributo sui temi della sostenibilità e sviluppo delle capacità imprenditoriali.

Questo articolo La collaborazione Italia-Oman parte dalle piccole imprese è stato pubblicato su CNA.

Read More

Generated by Feedzy
ASSOCIATI