La CNA accanto al mezzo milione di artigiani in attività a Natale

Oltre mezzo milione di imprese artigiane non hanno abbassato le serrande neanche il giorno di Natale. E per essere idealmente vicino alle artigiane e agli artigiani impegnati senza soluzione di continuità il nostro presidente nazionale, Dario Costantini, ha voluto raggiungere alcuni artigiani in attività il 25 dicembre a Piacenza. Ad accompagnare Costantini anche il presidente e il direttore della CNA locale, Giovanni Rivaroli ed Enrica Gambazza. In particolare la delegazione CNA ha portato gli auguri al tassista ventunenne Matteo Bonetti e al maestro di pasticceria Jacob Bashish, due artigiani in rappresentanza di quanti da un capo all’altro del nostro Paese non si fermano mai. “Sono orgoglioso di rappresentare migliaia di imprenditori – ha affermato Costantini – che anche il 25 dicembre assicurano beni e servizi per far trascorrere agli italiani un Natale felice”.

In particolare, il 25 dicembre, circa 250mila ristoranti hanno ospitato le famiglie italiane per il pranzo di Natale mentre 20mila tra forni, panificatori, pasticcerie e produzioni alimentari hanno assicurato pane e dolci di giornata.

Per garantire gli spostamenti nelle nostre città hanno circolato 50mila autoveicoli tra taxi e Ncc mentre oltre 30mila Tir hanno permesso i rifornimenti di carburanti, la consegna di generi alimentari e di medicinali, la raccolta e la distribuzione di latte fresco così come accade per tutti i giorni dell’anno.

Artigiani al lavoro anche per risolvere guasti improvvisi a caldaie, impianti elettrici, allarmi e ascensori. Migliaia i tecnici reperibili per chiamate di emergenza. Circa il 70% delle 200mila imprese del settore garantisce interventi di emergenza.

 

Questo articolo La CNA accanto al mezzo milione di artigiani in attività a Natale è stato pubblicato su CNA.

Read More

ASSOCIATI