Indagine turismo, Cristiano Tomei ai microfoni di Radio 24

Estate agli sgoccioli, si iniziano a tirare le somme per capire come sia andata la stagione turistica. Stagione condizionata dalla pandemia e dalle incertezze, ma i dati dall’indagine di CNA Turismo e Commercio sono sorprendenti.

Ventitré milioni di italiani hanno scelto di trascorrere le vacanze nel nostro Paese, contro i 17 del 2020 e i 18 del 2019, l’anno precedente la pandemia. Un dato inatteso.

“Un risultato importantissimo – ha spiegato Cristiano Tomei ai microfoni di Radio 24 per il programma “Effetto Notte Estate” – perché coglie l’obiettivo della ripartenza e ci predispone per il rilancio complessivo del turismo. Nonostante questo dato inatteso, le nostre imprese non si sono fatte trovare impreparate, hanno lavorato con responsabilità per predisporre al meglio un’offerta turistica che potesse andare incontro a tutte le esigenze, soprattutto a quelle relative ai protocolli di sicurezza e alle novità conseguenti all’utilizzo del greenpass”.

Nel corso dell’intervista, il responsabile nazionale di CNA Turismo e Commercio, parla anche delle destinazioni scelte e del problema riscontrato quest’anno della carenza di professionalità.

Questo articolo Indagine turismo, Cristiano Tomei ai microfoni di Radio 24 è stato pubblicato su CNA.

Read More

Generated by Feedzy
ASSOCIATI