Il vino italiano conquista gli operatori esteri

Si è svolto anche quest’anno in Chianti il tour enologico che ha visto protagoniste 33 cantine provenienti, oltre che dalla Toscana, dall’Umbria, dal Piemonte e dalla Sicilia. Grazie alla consolidata collaborazione con ICE Agenzia, nel corso delle due giornate, CNA ha organizzato incontri b2b e visite aziendali per 11 operatori esteri provenienti da Canada, Giappone, Corea, Finlandia e Stati Uniti.

Le IG agroalimentari e vitivinicole confermano il ruolo di primo piano dell’Italia in Europa: il vino DOP IGP italiano registra nel 2022 buoni risultati sia sul fronte del mercato interno sia all’estero. Sul fronte esportazioni, le DOP IGP agroalimentari e vitivinicole nel 2022 raggiungono 11,6 miliardi di euro, per un peso del 19% nell’export agroalimentare italiano: il vino con 6,97 miliardi di euro e una crescita del +10,0%.

Al fine di tutelare e sviluppare le produzioni locali occorre quindi, sempre più, compiere sforzi mirati volti alla promozione e all’apertura di nuovi mercati.

Le aziende vitivinicole presenti:

“Tenuta di Sticciano” (Certaldo – Firenze)
Azienda agricola Michelangelo Virone (Agrigento)
Azienda agricola Francesco Casagiachi (Firenze)
“Poggio al Chiuso” – Barberino Tavernelle (Firenze)
“Vignaiole Prever” (Trana – Torino)
“Le Bernè”(Montepulciano – Siena)
Azienda agricola Marco Cincinelli (Arezzo)
Azienda agricola Lorenzo Correani (Greve in Chianti – Firenze)
Società agricola “Venatoria Tacinaia” (Pistoia)
“La corte dei goliardi” di Lorenzo Mangani (Greve in Chianti – Firenze)
Azienda agricola “Scarpeto di Sotto” (Certaldo – Firenze)
Cà di Pesa (Firenze)
Società agricola “Il Muro” della Famiglia Pancaro (Arezzo)
Azienda agricola “La Spinosa” (Firenze)
Azienda agricola Poggio Regini (Firenze)
Società agricola “Malerba” (Cavriglia – Arezzo)
Azienda agricola “Torre Bianca” di Matteo Mugelli (Firenze)
Azienda agricola “I Mattoni” di Roberto Landi (Firenze)
Società agricola “Blasi” di Anna e Mauro Blasi (Umbertide – Perugia)
Azienda agricola “Spazzavento – Vignaioli” (Vinci – Firenze)
Società agricola “Agriforest” (Torino)
Società agricola “Giuseppe Marini” (Pistoia)
Azienda agricola “Casale di Falchini” (San Gimignano – Siena)
Azienda agricola “Il Palazzo” di Anna Maria Banelli (Arezzo)
Azienda agricola “Ferreri e Bianco” (Trapani)
Società agricola “Poggio Mori” (Sarteano – Siena)
Società agricola di Fabrizio Dionisio (Cortona – Arezzo)
“Villa Mangiacane” (San Casciano in Val di Pesa – Firenze)
Società agricola “Ceri” (Prato)
Azienda agricola “Il Castellaccio” di Lorenzo Bottai e Federico Lozzi (Greve in Chianti – Firenze)
Azienda agricola “Il Colle” di Silvia Badii (San Casciano – Firenze)
“Il Querciolo” (Arezzo)
“In Serrata” (Pisa)









Questo articolo Il vino italiano conquista gli operatori esteri è stato pubblicato su CNA.

Read More

ASSOCIATI