Il servizio taxi può migliorare, ma bisogna potenziare il trasporto pubblico

Le criticità legate alla carenza di taxi nelle grandi città sono ancora all’ordine del giorno. “Il servizio taxi può migliorare – sottolinea Riccardo Carboni, presidente CNA Fita Taxi, ai microfoni del Tg5 – nessuno nega che si possano e si debbano fare interventi, ma occorre farli tenendo conto del contesto che certifica che l’intero sistema dei trasporti fatto di bus, tram e metropolitane è in forte difficoltà per mancanza di risorse e di personale”.

CNA Fita Taxi, in una nota, aveva già rilevato come “le soluzioni approntate dal Governo per fronteggiare l’incremento della domanda di trasporto pubblico non di linea degli ultimi mesi appaiono scarsamente efficaci, poiché non poggiano su una attività di ricognizione del numero effettivo delle licenze in essere e al contempo nulla fanno per potenziare le linee di bus e tram”, richiedendo al Parlamento soluzioni adeguate alle aspettative, per migliorare la qualità e l’efficienza del servizio taxi.

Questo articolo Il servizio taxi può migliorare, ma bisogna potenziare il trasporto pubblico è stato pubblicato su CNA.

Read More

Generated by Feedzy
ASSOCIATI