Giovani manager crescono: consegnati i premi CNA Abruzzo

Logistica e progetti post Covid per le piccole e medie imprese abruzzesi alle prese con i difficili problemi della ripresa, sono i temi protagonisti dei riconoscimenti assegnati lo scorso venerdì 18 a cinque studenti della facoltà di economia dell’Università d’Annunzio di Chieti-Pescara da CNA Abruzzo e dalla società L. Transport.

La cerimonia, avvenuta nel corso di una videoconferenza che ha suggellato il rapporto di collaborazione avviato già da diversi anni tra confederazione artigiana, azienda di logistica, dipartimento e scuola di economia dell’ateneo, ha visto la consegna di due assegni da cinquecento euro ciascuno a Marco Pomante, redattore della tesi di laurea specialistica dal titolo “Logistica ed economia circolare: best practices, soluzioni e tecnologie eco-compatibili all’interno del settore” ed al gruppo di studenti composto da Veronica Casolani, Marcella Furcolo, Rossella Rocca Pisciavino e Riccardo Ventura che ha presentato il progetto “Unconventional Abruzzo”.

All’evento di premiazione, aperto dagli interventi di Alberto Simboli e Lara Tarquinio, docenti della facoltà di economia e coordinatori del progetto di collaborazione, hanno preso parte il direttore del dipartimento, Michele Rea, il direttore CNA Abruzzo, Graziano Di Costanzo, il ceo di L.Transport, Luciana Ferrone, la presidente CNA impresa donna Abruzzo, Linda D’Agostino,  Giovanni Marcantonio dell’agenzia di sviluppo della Camera di commercio di Chieti-Pescara.

“Tra CNA e il dipartimento di economia della d’Annunzio – ricorda Graziano Di Costanzo – è in corso da anni un proficuo e intenso rapporto di collaborazione, con l’obiettivo di sostenere le eccellenze studentesche che si formano nella facoltà, ovvero risorse umane essenziali per far crescere tutto il sistema di piccola e media impresa abruzzese, che a questo patrimonio guarda con attenzione e interesse”.

“Nel corso degli anni – aggiunge Luciana Ferrone – il rapporto che ci lega alla facoltà si è evoluto: accanto ai premi per le tesi di laurea più significative si sono aggiunte attestazioni legate all’attualità proposta dalla situazione economica: ed è questo il motivo per cui, al tema specifico del trasporto e della logistica, si è affiancato quello della ripresa post-Covid”.

“Negli anni – sottolinea Linda D’Agostino – abbiamo cercato di creare le condizioni per un proficuo rapporto con i ragazzi, anche attraverso momenti di confronto, prima faccia a faccia, poi in videoconferenza, con le eccellenze imprenditoriali regionali: uomini e donne in grado di trasferire esperienza ai giovani”.

A premiare i cinque studenti vincitori è stata la giuria costituita dai docenti Simboli e Tarquinio, dalla Ferrone, e dalla direttrice di CNA Chieti, Letizia Scastiglia.

Clicca qui per altre notizie della categoria.

Questo articolo Giovani manager crescono: consegnati i premi CNA Abruzzo è stato pubblicato su CNA.

Read More

ASSOCIATI