Firenze, la Regione Toscana approvi presto il Piano rifiuti

“Nonostante del Piano rifiuti si sappia poco, quasi fosse coperto da Segreto di Stato, invitiamo il sistema politico a superare in merito ogni dissidio, interno ed esterno ai singoli partiti, e procedere rapidamente alla sua adozione”. Lo afferma in una nota Giacomo Cioni, presidente di CNA Firenze metropolitana, a proposito del Piano predisposto dalla Regione Toscana.
“Le imprese hanno bisogno di rapidità nei processi decisionali, pena la perdita di competitività, e di un Piano dei rifiuti definito e definitivo, una volta per tutte adeguato alle esigenze della nostra regione”, sostiene Cioni, secondo cui “l’economia circolare può essere solo una parte del Piano: resta infatti da capire che fine farà il resto del conferimento al netto della differenziazione”.
Il presidente dell’associazione ha ricordato che CNA spinge “per termovalorizzatori di ultima generazione“, ma “al di là della tipologia d’impianto verso cui mirare, chiediamo che il nuovo piano preveda costi minori per imprese e cittadini, che il trattamento resti sul nostro territorio, senza ‘rifiuti viaggianti’ che genererebbero ulteriori costi sia economici che ambientali”.

 

Leggi le altre notizie dai territori

Questo articolo Firenze, la Regione Toscana approvi presto il Piano rifiuti è stato pubblicato su CNA.

Read More

Generated by Feedzy
ASSOCIATI