FESTA REGIONALE CNA PENSIONATI MARCHE “INCONTRARSI AD ARTE”, JESI SABATO 8 E DOMENICA 9 OTTOBRE

Incontrarsi non “a caso” ma “ad arte” nel centro storico di Jesi. Domenica 9 ottobre si svolgerà la tradizionale Festa Regionale CNA Pensionati Marche e circa 260 pensionati delle cinque province della nostra regione si ritroveranno a partire dalle 9.30 presso Piazza della Repubblica per vivere e scoprire un percorso artistico e culturale attraverso le visite guidate del Teatro Pergolesi e dei musei civici di Palazzo Pianetti.

Ad accogliere i visitatori saranno presenti il Presidente Regionale Giancarlo Sperindio, il Segretario Regionale Sergio Giacchi della Cna Pensionati Marche, il Presidente Paolo Carli, il segretario Marta Santoni della Cna Pensionati di Ancona, associazione organizzatrice dell’evento. Sarà presente il Presidente Nazionale Cna Pensionati Giovanni Giungi.

Finalmente dopo più di due anni di attesa si ha la possibilità di condividere nei luoghi più belli e suggestivi della città di Jesi dei momenti all’insegna dell’amicizia e del divertimento: musei, teatri, istituzioni e associazioni culturali possono giocare un ruolo chiave per il benessere della popolazione anziana incentivando la partecipazione alla cultura e rendendola più accessibile a tutti.

Nel pomeriggio di sabato 8 ottobre una delegazione dei pensionati CNA sarà ricevuta dal Sindaco di Jesi Lorenzo Fiordelmondo presso Palazzo Bisaccioni dove alle ore 17 si svolgerà un evento organizzato in collaborazione con la Fondazione Cassa di Risparmio di Jesi: la visita guidata del Palazzo sarà infatti preceduta da un incontro pubblico, a cura del segretario generale della Fondazione Carisj Mauro Tarantino e della vicepresidente Sara Tassi, sul tema dell’accoglienza museale e del ruolo del volontario negli spazi storico – culturali ed  artistici.

Nell’occasione si presenterà il corso per informatore museale che la Fondazione Cassa di Risparmio di Jesi organizzerà in collaborazione con la CNA Pensionati di Ancona, per stimolare e migliorare la partecipazione attiva degli anziani all’arte e alla cultura attraverso la valorizzazione del patrimonio artistico e culturale della città: al progetto potranno partecipare i cittadini over 60 con interesse per l’arte, la cultura, la storia e le tradizioni locali.

 

ASSOCIATI