CONVEGNO CNA AGROALIMENTARE IL 20 OTTOBRE ALL’ISTITUTO PANZINI. SENIGALLIA CAPITALE DEGLI ISTITUTI ALBERGHIERI

 Il 20 ottobre CONVEGNO CNA AGROALIMENTARE “Nutriscore vs Nutriform Battery” all’Istituto Panzini

La proposta italiana dell’etichettatura nutrizionale

Senigallia capitale degli istituti alberghieri europei per una settimana. Dal 17 al 22 ottobre la città marchigiana ospiterà la “35° Annual Conference AEHT degli istituti alberghieri europei”. Nell’istituto Panzini si terrà la manifestazione “Open Marche: forum dell’innovazione, della biodiversità e della ripartenza”, un evento con un calendario ricco di convegni di alto livello con ospiti internazionali, la Fiera delle Marche e undici competizioni professionali che prevedono la partecipazione di circa 800 ospiti provenienti da 23 nazioni europee.

La Cna sarà presente con diverse iniziative. In particolare il 20 ottobre alle ore 11 e 30 si terrà il convegno “CNA Nutriscore vs Nutrinform Battery” all’istituto Panzini.

Obiettivo del convegno è quello di presentare agli allievi degli istituti alberghieri e alle imprese del settore agroalimentare la proposta italiana, analizzare i vantaggi e i principali aspetti del marchio nutrizionale NutriInform Battery e le le differenze con il Nutriscore, che danneggia pesantemente le eccellenze agroalimentari italiane.

Dopo l’apertura dei lavori del Presidente CNA Marche Paolo Silenzi, interverranno Giacomo Vigna del MISE,           Giuseppe Plutino del Ministero della Salute, il ricercatore Andrea Ghiselli e il direttore della fondazione Qualivita, Mario Rosati.

Il convegno sarà concluso dalla Presidente nazionale CNA Agroalimentare Francesca Petrini. Modererà l’incontro Gabriele Rotini, Responsabile Nazionale CNA Agroalimentare

“Sarà presentato il progetto pilota CNA Un pieno di energia per il coinvolgimento e l’adozione dell’etichettatura da parte delle imprese. Le imprese aderenti al progetto pilota saranno affiancate da una società di servizi che ne curerà, per almeno uno dei prodotti della gamma aziendale, l’elaborazione dell’etichettatura nutrizionale attraverso l’applicazione del manuale d’uso Nutrinform Battery e relativa procedura ministeriale prevista per l’utilizzo del logo” ha dichiarato la presidente nazionale CNA Agroalimentare Francesca Petrini

I sistemi di etichettatura degli alimenti. Ad oggi sono due i principali sistemi supplementari di etichettatura delle dichiarazioni nutrizionali: quello a batteria (NutrInform Battery) e quello a semaforo, noto come Nutriscore. Il governo italiano, in collaborazione con l’Istituto di Sanità ed il CREA, ha optato per l’etichetta NutrInform Battery.

“Il vantaggio del NutrInform Battery – secondo Gabriele Rotini Responsabile nazionale CNA Agroalimentare – è quello di indicare quanta “carica” è contenuta nei nutrienti di un dato alimento e quanto essi contribuiscono percentualmente alle esigenze quotidiane di un adulto medio, indicando il contenuto di energia, grassi saturi, zuccheri e sale presenti in ogni porzione dell’alimento.”

Per consentire ai consumatori di poter familiarizzare con il nuovo sistema, in attesa che le aziende applichino fisicamente sugli imballi a scaffale il logo, è stata realizzata una APP per cellulare “NutrInform Battery”, da qualche giorno presente sugli store Apple e Play Store.

La diffusione dell’APP presso i consumatori italiani consentirà di avere il giusto riscontro alla bontà dell’approccio seguito dall’Italia.

Inoltre nello Stand Associativo CNA si svolgeranno altre due iniziative seminariali:
il 17 ottobre alle ore 16 sulle “nuove frontiere dei prodotti alimentari” e il 20 ottobre alle ore 16 su ”proposte e progetti per i birrifici marchigiani

che cercheranno di focalizzare con i relatori le azioni messe in campo tra scienza, salute, azione politica e opportunità per le nostre produzioni di eccellenza. Il parterre sarà composto da aziende di settore, professori degli istituti alberghieri e studenti.

FOTO CONVEGNO 20 OTTOBRE 2022

ASSOCIATI