Con i 47 Mestieri ancora più vicini ai nostri associati, alle esigenze delle imprese

Un incontro che conferma il protagonismo della Confederazione e la sua innata capacità di leggere e comprendere le direttrici della rappresentanza. L’obiettivo è di essere sempre più vicini alle imprese, in modo da poter essere ancora più attrattivi nei confronti di imprenditori associabili, con particolare attenzione ai giovani, alle donne, alle nuove imprese.

Questo lo spirito dell’incontro nella sede nazionale della CNA tra la nuova presidenza ed i presidenti di Mestieri, Raggruppamenti, Professioni e Pensionati, con la consapevolezza che le specificità devono trovare un comun denominatore di sistema.

Ad aprire l’incontro il Presidente Nazionale, Dario Costantini, che ha messo l’accento sulla sfida dei Mestieri che rappresentano la nuova architettura della Confederazione per rispondere al mondo che cambia. “Comprendere le diversità ed i bisogni dei Mestieri significa essere più utili e più vicini alle nostre imprese e rendere la CNA più affascinante per chi ancora non fa parte della nostra comunità”.
Il Presidente Costantini ha inoltre sottolineato il nuovo protagonismo dei Raggruppamenti: “Saranno un esempio di contaminazione positiva nel sistema, di trasversalità, di collaborazione su vari temi a partire dalla formazione delle imprenditrici e degli imprenditori”.
Il tema della formazione ha attraversato tutti i 47 interventi, condizione necessaria per affrontare le sfide del cambiamento, della continua innovazione.

Sergio Silvestrini, Segretario Generale CNA, nell’intervento conclusivo ha evidenziato l’importanza della formazione per competere nel mondo globalizzato. “Siamo davanti al più vorticoso e profondo cambiamento della storia che ci pone grandi sfide. Nei suoi 75 anni la CNA ha sempre dimostrato di essere un protagonista della rappresentanza, evidenziando capacità di adattamento e di apertura verso il futuro. I nostri tratti distintivi sono umiltà e capacità di ascolto e saranno ancora più importanti per capire gli effetti di una evoluzione che marcia a velocità vertiginosa. Inoltre dovremmo valutare se individuare linee strategiche evolutive nelle relazioni tra le associazioni di rappresentanza”.

All’interno dei lavori della giornata, sono state anche sottoscritte le deleghe consegnate dal Presidente Nazionale ai presidenti di Unione, Mestiere e Raggruppamenti, oltre a distribuire i codici quale elemento essenziale della nostra constituency: il volume Codici e Regole ed il volume Comportamenti.

Questo articolo Con i 47 Mestieri ancora più vicini ai nostri associati, alle esigenze delle imprese è stato pubblicato su CNA.

Read More

Generated by Feedzy
ASSOCIATI