CNA: “Numerosi vantaggi per Pmi da ratifica accordo CETA”

Con la ratifica del CETA ci saranno numerosi e importanti vantaggi per le Pmi italiane in diversi settori. È quanto ha ribadito la CNA nel corso dell’audizione alla commissione esteri della Camera sulla ratifica ed esecuzione dell’accordo di partenariato strategico tra Unione Europea e Canada e dell’accordo economico e commerciale globale tra Unione Europea e Canada. Tra i principali elementi l’accesso agroalimentare per i prodotti sensibili. Anche se il trattato non interviene in maniera definitivamente restrittiva sulle produzioni canadesi che si ispirano alla Dop originale (con l’uso della denominazione “parmesan”), ma vieta di associarle ad elementi di “Italian sounding” (il tricolore, città o monumenti italiani, ecc.) che risultano ingannevoli per i consumatori. Inoltre l’eliminazione dei dazi ad valorem sui prodotti a base di zuccheri o cacao, pasta e biscotti, frutta e verdura; l’eliminazione tariffaria e rimozione di altre importanti barriere tariffarie per vini e liquori; più in generale il trattato prevede l’abbattimento di dazi su beni rilevanti per il nostro export come macchinari industriali (fino al 9,5%), mobili (fino al 9,5%), calzature (fino al 20%); riconoscimento (sebbene con alcune differenze di trattamento) per 41 indicazioni geografiche italiane (quasi la totalità dei prodotti Dop e Igp italiani esportati in Canada), su un totale di 172 europee.

Un risultato estremamente positivo – sottolinea CNA – se si considera la differenza di approccio al tema delle IIGG e dei marchi registrati da cui era partito il negoziato; regole di origine basate sugli standard europei che favoriranno le nostre esportazioni; accesso all’80% del mercato degli appalti pubblici nei settori energia e utilities”. Anche sul controverso fronte del trattato che ha riguardato la “Risoluzione delle controversie tra investitore e Stato” CNA rileva che sia stata definita una modalità che porta a superare diverse delle critiche mosse ai vecchi meccanismi arbitrali. Tutto ciò avrà importanti ricadute in termini di crescita e occupazione per il nostro Paese.

Questo articolo CNA: “Numerosi vantaggi per Pmi da ratifica accordo CETA” è stato pubblicato su CNA.

Read More

Generated by Feedzy
ASSOCIATI