CNA incontra Forza Italia su caro-energia e Superbonus

Caro-energia e materie prime, funzionamento dei bonus edilizi e la delega per la riforma del fisco sono stati i temi affrontati nell’incontro promosso dal gruppo parlamentare di Forza Italia con CNA e altre organizzazioni di rappresentanza delle piccole imprese.

Presente anche il coordinatore di Forza Italia, On.le Antonio Tajani, la CNA ha presentato una serie di proposte in ordine alle questioni di attualità che preoccupano per gli effetti negativi sulla crescita. Giudizio positivo sul nuovo intervento varato dal Governo per attenuare il balzo dei costi energetici ma occorrono interventi strutturali sulle croniche debolezze del Paese. In particolare ridefinire la bolletta in senso di equità considerando che gli oneri parafiscali oggi gravano in modo sproporzionato su artigiani e piccole imprese.

Sui bonus edilizi, CNA ribadisce la valutazione positiva sul decreto approvato venerdì scorso ma ancora non pubblicato in Gazzetta che riattiva le cessioni multiple dei crediti d’imposta e consente quindi il riavvio dei cantieri che erano stati paralizzati dal Decreto Sostegni Ter.

Per CNA sono intervenuti all’incontro il Direttore Divisione Economica e Sociale, Claudio Giovine, la Responsabile Dipartimento Politiche Ambientali, Barbara Gatto, il responsabile Dipartimento Relazioni Istituzionali e Affari Legislativi, Marco Capozi e per le Unioni: Costruzioni, Installazione Impianti ed Installazione Infissi i colleghi Riccardo Masini, Davide Prati, Valentina Di Berardino.

Questo articolo CNA incontra Forza Italia su caro-energia e Superbonus è stato pubblicato su CNA.

Read More

Generated by Feedzy
ASSOCIATI