“CNA Amica delle donne”: a Macerata il progetto contro la violenza di genere

Il gruppo di rappresentanza CNA Impresa Donna di Macerata, con il supporto della presidenza provinciale dell’associazione di categoria, ha coinvolto l’Ambito 15 nella realizzazione di un progetto che interesserà l’intero territorio provinciale. Il progetto mira, grazie anche alla collaborazione con il Centro Anti Violenza – CAV di Macerata, a sensibilizzare gli associati CNA (ma anche dipendenti e dirigenti) informandoli sulla violenza di genere, sui compiti di un Centro anti violenza e su cosa fare in caso si venisse a conoscenza di una situazione di violenza.

Daniela Zepponi, presidente di CNA Impresa Donna Macerata, nel presentare l’iniziativa afferma che “L’obiettivo non è quello di sostituirsi alle figure formate per accogliere, bensì sensibilizzare, creare una rete di sicurezza e permettere a ognuno di capire quali sono gli atteggiamenti sbagliati”. “La seconda parte del progetto – prosegue Zepponi – intende, invece, dare un’opportunità formativa e lavorativa alle donne sostenute dal Centro anti violenza. Attraverso la CNA, le donne in carico al Centro potranno accedere a una formazione specifica da stabilire insieme e potranno ricevere una formazione digitale avvalendosi di professionisti interni a CNA o di altre associazioni con cui sono state stabilite collaborazioni. Questo aiuterà le donne vittime di violenza nella ricerca di un lavoro che potrebbe renderle economicamente indipendenti e, di conseguenza, meno soggette al rischio di ritornare sui propri passi per mancanza di supporto”.

Gli incontri saranno online e si svolgeranno il 13 e 20 aprile: per partecipare in diretta è necessario inviare una richiesta all’indirizzo comunicazione@mc.cna.it.

Questo articolo “CNA Amica delle donne”: a Macerata il progetto contro la violenza di genere è stato pubblicato su CNA.

Read More

Generated by Feedzy
ASSOCIATI