Cinema e Audiovisivo: sottoscritto Ccnl per i generici dipendenti sui set di ripresa 

La CNA, insieme alle altre organizzazioni datoriali, e Slc-Cgil, Fistel-Cisl e Uilcom-Uil hanno sottoscritto il Contratto collettivo nazionale di lavoro per i generici dipendenti operanti sui set di ripresa cine-teleaudiovisiva, web e multimedia.

La normativa in parola si applica a tutti i lavoratori impegnati nelle seguenti produzioni: produzione cinematografica e televisiva; pubblicità; riprese televisive; videoclips; web, documentari e telepromozione.

“Esprimo grande soddisfazione per il risultato raggiunto che amplia la rappresentanza politico-contrattuale della CNA nel settore e al contempo definisce un nuovo sistema di relazioni sindacali dinamico e moderno, strumento fondamentale per lo sviluppo del comparto”, ha commentato Gianluca Curti, presidente nazionale CNA Cinema e Audiovisivo.

Nella definizione dell’accordo destinato a scadere il 31 dicembre 2024, “la CNA ha svolto un ruolo fondamentale di guida per un percorso di rilancio e sostegno del settore” ha commentato a margine della trattativa Emanuele Nespeca della presidenza nazionale CNA Cinema e Audiovisivo

Nella delegazione trattante per CNA erano presenti il presidente nazionale CNA Cinema e Audiovisivo, Gianluca Curti, il delegato alle relazioni sindacali – presidenza nazionale CNA Cinema e Audiovisivo Emanuele Nespeca, la referente nazionale di CNA Cinema e Audiovisivo, Sabina Russillo, il responsabile del dipartimento Relazioni sindacali, Maurizio De Carli, Angelo Cicerone dell’ufficio politiche contrattuali.

Questo articolo Cinema e Audiovisivo: sottoscritto Ccnl per i generici dipendenti sui set di ripresa  è stato pubblicato su CNA.

Read More

Generated by Feedzy
ASSOCIATI