Bolzano, l’aumento delle licenze taxi sia graduale e ragionevole

Un aumento graduale e ragionevole delle licenze di taxi a Bolzano viene proposto da CNA Taxi e dalla Cooperativa Radio Taxi Bolzano, che sottolineano come l’aumento del numero delle licenze, attualmente 50, fino a un numero da concordare periodicamente in seguito alle opportune verifiche, così come previsto dalla bozza del Regolamento, non sia l’unica misura da adottare.

L’esperienza quotidiana dei tassisti dimostra, infatti, che i turisti incidono solo per il 5% nel lavoro della categoria. Per CNA e Cooperativa Radio Taxi, invece, il problema vero, attualmente, risulta il traffico urbano che, in determinate fasce orarie, paralizza la città triplicando o perfino quadruplicando i tempi di percorrenza dei tassisti. In quelle fasce orarie (quantificabili in 4-5 ore ogni giorno) non basterebbero nemmeno decine di licenze in più per rendere efficiente il servizio. Licenze che, però, nelle rimanenti ore della giornata, rimarrebbero a corto di clientela e quindi non remunerative per il titolare. La soluzione complessiva, pertanto, necessita di un approccio ponderato e con più misure sul tavolo, ivi compreso un graduale e ragionevole aumento del numero di licenze, che non può prescindere da un miglioramento della viabilità cittadina.

Questo articolo Bolzano, l’aumento delle licenze taxi sia graduale e ragionevole è stato pubblicato su CNA.

Read More

Generated by Feedzy
ASSOCIATI