Autotrasporto, procede senza intoppi l’invio delle istanze per il bonus da 500 milioni

Dal 12 Settembre, alle ore 15, è stato avviato il portale che, per 30 giorni, consentirà di presentare le istanze per acquisire il contributo straordinario concesso agli autotrasportatori per mitigare gli aumenti eccezionali del gasolio. Circa 42mila le imprese aventi diritto per i mezzi di massa complessiva pari o superiore a 7,5 Ton e di classe ambientale euro 5 o superiore.

CNA Fita ha lavorato a fianco delle istituzioni per consentire a tutte le imprese di ottenere questa attesa misura. All’orario stabilito, le imprese che sono state seguite da CNA Fita, la maggior parte, non hanno avuto particolari difficoltà nell’invio dell’istanza, a parte qualche iniziale criticità.

Del resto i numeri delle imprese aventi diritto e le oltre 200 FAQ in risposta ai quesiti inoltrati da CNA Fita e dalle altre principali associazioni di categoria, sono l’evidenza della complessità del settore. Va riconosciuto il senso di responsabilità e la disponibilità del personale delle istituzioni per superare le difficoltà riscontrate dalle imprese. Un atteggiamento che auspichiamo di riscontrare anche nei futuri riferimenti politici a cui, sin da ora, chiediamo, tra l’altro, particolare attenzione alla rappresentanza, alle speculazioni e al contenimento dei costi di gestione.

CNA Fita ricorda che il portale per la presentazione delle istanze rimarrà aperto sino ad esaurimento dello stanziamento (497 milioni di euro) e comunque per non oltre 30 giorni dal 12 Settembre 2022. Al 14 settembre sono state presentate 20mila istanze ed elaborate 3mila richieste. Secondo l’Agenzia delle dogane le risorse coprono le esigenze di tutte le imprese aventi diritto.

 

Questo articolo Autotrasporto, procede senza intoppi l’invio delle istanze per il bonus da 500 milioni è stato pubblicato su CNA.

Read More

Generated by Feedzy
ASSOCIATI