Attività di cantiere – Linee guida SNPA per lo scavo, la movimentazione ed il trasporto di terre e rocce da scavo contenenti amianto di origine naturale

SNPA ha pubblicato le linee guida per lo scavo, la movimentazione ed il trasporto delle terre e rocce da scavo contenenti amianto naturale.

Le  linee guida forniscono indicazioni per il controllo e la mitigazione del rischio lungo tutta la filiera di realizzazione di opere ed interventi in aree caratterizzate dalla presenza di amianto di esclusiva origine naturale, a partire dagli studi e dalla pianificazione, agli interventi, alle determinazioni analitiche, ai monitoraggi. Obiettivo delle stesse è quindi fornire un supporto tecnico per la gestione degli interventi in zone interessate dalla presenza di formazioni ofiolitiche (le cosiddette “Pietre verdi”) o comunque interessate dalla presenza di materiali fibrosi naturali per i quali sia stato riconosciuto un livello di cancerogenicità, sia per scavi in sotterraneo che all’aperto, sia in piccoli cantieri che in caso di grandi opere. Nel documento non sono richiamate le attività estrattive di “Pietre Verdi”, in quanto queste attività sono soggette a specifiche indicazioni normative nazionali e regionali.

Le linee guida considerano le seguenti fasi realizzative:

scavi in sotterraneo;
scavi all’aperto
gestione delle acque di cantiere;
caratterizzazione del materiale di scavo;
monitoraggio delle fibre di amianto aerodisperse

Riferimento: Delibera del Consiglio SNPA n. 197/23 – “Linee guida per lo scavo, la movimentazione e il trasporto delle terre e rocce da scavo con amianto naturale e per i relativi criteri di monitoraggio”

Consulta qui le linee guida

Questo articolo Attività di cantiere – Linee guida SNPA per lo scavo, la movimentazione ed il trasporto di terre e rocce da scavo contenenti amianto di origine naturale è stato pubblicato su CNA.

Read More

Generated by Feedzy
ASSOCIATI