Arriva la tutela europea anche per i prodotti non alimentari

È ufficiale il Regolamento (UE) 2023/2411 relativo alla protezione delle indicazioni geografiche per i prodotti artigianali e industriali, il primo strumento europeo per la tutela dei prodotti non agroalimentari.

La CNA dal 2012 ha sostenuto in sede europea la necessità di una maggiore tutela per questi prodotti seguendo l’esperienza positiva delle indicazioni geografiche agroalimentari. Il percorso è stato lungo e in questi dieci anni sono state diverse le iniziative che la nostra Confederazione, con il proprio Ufficio a Bruxelles, ha condotto per sensibilizzare e richiedere un’azione europea sul tema. Dalla pubblicazione della proposta della Commissione europea nell’aprile 2022, CNA Bruxelles in stretta collaborazione con le Unioni nazionali interessate, ha contribuito ai lavori europei presentando le istanze delle proprie imprese in particolare per le produzioni artigianali.

Questi prodotti rappresentano il patrimonio di territori, competenze e il saper fare artigiano caratterizzato non solo da tradizioni ma anche da innovazioni nel design e nell’utilizzo di materiali nuovi. L’indicazione geografica europea proteggerà e tutelerà nello stesso modo in Europa e nel mondo i prodotti artigianali, anche nel commercio online.

Questo Regolamento conferma coerenza con il sistema IG per i prodotti agroalimentari, proteggendoli anche dalla contraffazione.

Il Regolamento sarà rivisto dopo cinque anni dalla sua entrata in vigore e questo permetterà di affinare lo strumento come è stato fatto in questi anni per le IG agroalimentari.

Il testo del Regolamento è disponibile sulla Gazzetta Ufficiale dell’UE al seguente link.

Questo articolo Arriva la tutela europea anche per i prodotti non alimentari è stato pubblicato su CNA.

Read More

Generated by Feedzy
ASSOCIATI