Area Tessile/Moda–Chimica/Ceramica, al via la trattativa per il rinnovo dei Ccnl

La CNA, insieme alle altre organizzazioni datoriali e a Filctem-Cgil, Femca-Cisl, Uiltec-Uil ha avviato in data odierna la trattativa per il rinnovo dei Ccnl Area Tessile/Moda – Chimica/Ceramica per le Imprese artigiane e del Ccnl per i dipendenti della Piccola e Media Industria moda – chimica ceramica – decorazione piastrelle in terzo fuoco scaduti il 31 dicembre 2022.

Per la CNA erano presenti: il presidente nazionale CNA Federmoda, Marco Landi, Gessica Lombardi presidente del comitato esecutivo nazionale Moda, pelle cuoio e calzature, Diego Coroni presidente del comitato esecutivo nazionale Moda tessile abbigliamento, Paolo Brogi e il responsabile nazionale Antonio Franceschini; il presidente nazionale CNA Chimica, Vetro, Gomma Plastica, Marcello Rafanelli e la responsabile nazionale di CNA Produzione, Valentina Di Berardino; la presidente nazionale di mestiere CNA Tintolavanderie Maurizia D’Agostino e la responsabile nazionale CNA Servizi alla comunità, Antonella Grasso; per il consiglio nazionale CNA Ceramica, Sandra Pelli; il responsabile del dipartimento Relazioni sindacali Maurizio De Carli e Angelo Cicerone dell’ufficio Politiche contrattuali.

Questo articolo Area Tessile/Moda–Chimica/Ceramica, al via la trattativa per il rinnovo dei Ccnl è stato pubblicato su CNA.

Read More

Generated by Feedzy
ASSOCIATI