Alla scoperta della maestria artigiana con “Benvenuti in Atelier”

Buona la prima. È stato un indubbio successo la prima edizione di Benvenuti in Atelier l’iniziativa promossa da CNA Federmoda per narrare al grande pubblico la qualità, la creatività, la bellezza, e il saper fare che stanno alla base del successo del made in Italy.

Affluenza oltre le aspettative presso i laboratori artigiani di CNA Federmoda che hanno aderito alla prima edizione di “Benvenuti in Atelier”, manifestazione svoltasi nel fine settimana del 4 e 5 novembre scorsi.

“Con ‘Benvenuti in Atelier’ intendiamo proporre al pubblico delle nostre città e dei nostri borghi un percorso immersivo nel made in Italy –  ha dichiarato Antonio Franceschini, responsabile nazionale CNA Federmoda – un’occasione per farsi rappresentare le qualità dell’artigianato e delle piccole imprese che operano nella moda da quei protagonisti, che con grande impegno e poco clamore mantengono alto, nel mondo, il valore e l’immagine delle nostre produzioni. Un obiettivo, da quello che stiamo riscontrando fin dal pomeriggio di domenica scorsa, quando abbiamo iniziato a ricevere e raccogliere commenti dai nostri imprenditori, largamente raggiunto”.

Workshop, incontri con esperti, performance, visite guidate, aperitivi tematici e tante altre attività, sono state infatti al centro dell’iniziativa, che si è tenuta il 4 e 5 novembre, “Benvenuti in Atelier”, promossa da CNA Federmoda per narrare al grande pubblico la qualità, la creatività, la bellezza, ed il saper fare che stanno alla base del successo del made in Italy.

Una manifestazione snodatasi lungo tutta la Penisola, con partecipazione di imprese che hanno sede in grandi centri urbani, altre in medie realtà cittadine altre ancora in piccoli piccoli borghi a testimonianza della diffusione dell’artigianato e della moda e del grande valore economico e sociale che queste rappresentano, che ha dato l’opportunità di momenti esclusivi per soffermarsi su un tessuto, su una pelle, un dettaglio di lavorazione, ma soprattutto di confrontarsi con il maestro artigiano sia da parte dei potenziali clienti, ma anche da tanti giovani che hanno potuto cogliere a pieno cosa sta dietro al processo produttivo di un capo od un accessorio di abbigliamento.

CNA Federmoda attraverso “Benvenuti in Atelier” vuole sostenere e promuovere quel sistema di imprese che sta alle origini del nostro sistema moda, un modello trae origine dal forte radicamento territoriale esprimendone vigore, estro inventivo e maestria.

“È necessario rilanciare l’attenzione verso le fondamenta del nostro sistema imprenditoriale, – ha ribadito Franceschini  – verso il patrimonio inestimabile dell’Italia che è dato dal coniugare creatività e saper fare, in altre parole verso l’essenza del made in Italy e con ‘Benvenuti in Atelier’ la nostra Confederazione opera per dare un contributo in questa direzione.”

Potenziali clienti, studenti, giornalisti, operatori video, blogger, curiosi, rappresentanti delle istituzioni locali hanno confermato l’interesse del grande pubblico verso le produzioni di alta qualità che gli imprenditori artigiani della moda sanno esprimere e il valore economico e sociale rappresentato da questo mondo.

“È stata – ha concluso il responsabile CNA Federmoda – un’occasione per rappresentare le qualità dell’artigianato e delle piccole imprese che operano nella moda da parte di quei protagonisti che con grande impegno e poco clamore mantengono alto, nel mondo, il valore e l’immagine delle nostre produzioni”.

 

leggi la rassegna stampa

 





























 

Questo articolo Alla scoperta della maestria artigiana con “Benvenuti in Atelier” è stato pubblicato su CNA.

Read More

ASSOCIATI