Agroalimentare, sui rincari delle materie prime prosegue il confronto con il Governo

Sono mesi ormai che le piccole imprese, e il settore dei panificatori e dolciari in particolare, stanno combattendo contro il rincaro delle materie prime (come farine, carburanti e imballaggi). Le piccole imprese stanno affrontando con grande difficoltà questi rincari. Il responsabile di CNA Agroalimentare, Gabriele Rotini, ne ha parlato ai microfoni del Gr Parlamento, nel corso della trasmissione “L’Italia che va”.

“I nostri imprenditori vengono da tre anni di forte crisi causati prima dalla pandemia e ora dal rialzo dei prezzi delle materie prime, ma ci sono dei segnali di cambiamento – afferma Rotini – Insieme alle altre organizzazioni di settore abbiamo presentato diverse proposte al Governo, ben consapevoli che si tratta di scenari macro economici internazionali che dobbiamo fronteggiare insieme”.

“L’aumento del costo dei prodotti artigianali – prosegue il responsabile di CNA Agroalimentare – non sono stati una scelta delle imprese, ma un obbligo dovuto al rialzo dei prezzi delle materie prime, primi fra tutti quelli legati all’energia elettrica, aumentata del 300%. Consapevoli dei rincari dei prodotti finiti abbiamo chiesto al governo un’azione a favore del settore della panificazione e del dolciario che possa essere d’aiuto anche e soprattutto al consumatore finale”.

 

Questo articolo Agroalimentare, sui rincari delle materie prime prosegue il confronto con il Governo è stato pubblicato su CNA.

Read More

Generated by Feedzy
ASSOCIATI