Acconciatura ed Estetica, avviata la  trattativa per il rinnovo del Ccnl

Oggi CNA con le altre organizzazioni datoriali e a Filcams-Cgil, Fisascat-Cisl, Uiltucs-Uil ha avviato la trattativa per il rinnovo del CCNL Area Acconciatura ed Estetica scaduto il 31 dicembre 2022.

Il contratto si applica a circa 57mila imprese e a circa 130 mila lavoratori dipendenti dalle imprese di acconciatura, estetica, tricologia non curativa, tatuaggio, piercing, centri benessere e toilettatura di animali.

Nella delegazione della CNA che ha avviato la trattativa erano presenti il presidente nazionale coordinatore di CNA Benessere e Sanitá, Massimiliano Peri; la presidente nazionale di CNA Estetica, Perlita Vallasciani, il presidente nazionale di CNA Acconciatori, Gianni Bassoli, la responsabile nazionale di CNA Benessere e Sanitá, Laura Cipollone; il responsabile del dipartimento Relazioni sindacali, Maurizio De Carli e Angelo Cicerone, dell’ufficio Politiche contrattuali.

Questo articolo Acconciatura ed Estetica, avviata la  trattativa per il rinnovo del Ccnl è stato pubblicato su CNA.

Read More

Generated by Feedzy
ASSOCIATI