Abruzzo. Impianti senza neve, montagna da ripensare

Le conseguenze del cambiamento climatico e del riscaldamento del pianeta sono più che tangibili, tanto da iniziare a dover ripensare alle nostre abitudini, come ad esempio il modo di fare le nostre vacanze, soprattutto in montagna.

Claudio Di Dionisio, presidente di CNA Turismo Abruzzo, ne ha parlato ai microfoni di RaiNews24.

“Con i cambiamenti climatici in atto abbiamo il dovere di ripensare alle nostre proposte turistiche. Innanzitutto abbiamo cambiato il nostro approccio alla montagna rendendolo più sostenibile e consapevole da parte dei fruitori. Abbiamo, inoltre, avviato una serie di attività in montagna alternative all’utilizzo degli impianti sciistici proprio per la mancanza di neve dovuta al riscaldamento globale”.

 

Questo articolo Abruzzo. Impianti senza neve, montagna da ripensare è stato pubblicato su CNA.

Read More

Generated by Feedzy
ASSOCIATI