ASSEGNO UNICO: QUALI MODIFICHE COMUNICARE

Percepisci già l’Assegno Unico? Se sì, nel 2023 non dovrai ripresentare la domanda!

Se invece il tuo nucleo familiare ha subito delle variazioni, sarà necessario comunicarle.

Le principali riguardano:

  • la nascita di figli;
  • la disabilità del figlio;
  • nuove attività del figlio maggiorenne;
  • un’eventuale separazione dei coniugi;
  • nuovi criteri di ripartizione dell’assegno tra i due genitori;
  • nuove condizioni che influenzano le maggiorazioni;
  • le modalità di pagamento.

Per farlo potrai rivolgerti alla nostra sede più vicina, cercala sul nostro sito

Ricorda: in ogni caso dovrai presentare una nuova Dichiarazione Sostitutiva Unica (DSU).

ASSOCIATI